Blog
06 aprile 2016

Tunisia, 10 ragazzi arrestati con l'assurda accusa di reato di omosessualità

Giovedì scorso una retata della polizia a Tunisi si è conclusa con l'arresto di 10 giovani, tra cui anche due donne, con l'accusa di reato di omosessualità. Ho appena sottoscritto un appello lanciato da #OmofobiaStop per bloccare questo ennesimo fermo per l'assurdo reato di omosessualità, punta di un iceberg che nasconde episodi sempre più frequenti di intolleranza e violenta repressione.

di Redazione

Non possiamo accettare che uno dei Paesi simbolo della Primavera araba, che solo pochi anni fa lottò contro una dittatura decennale, continui a perseguitare persone non per reati ma per quello che sono; leggi liberticide e xenofobe, figlie di vecchi regimi ed integralismi religiosi, che minano il lento e faticoso percorso verso la piena democrazia.

Firma anche tu la petizione cliccando qui

Condividi questo articolo

Correlati

Reato di tortura, l'ok della Camera. Un passo avanti verso la fine di una vergogna tutta italiana.


Approvata la legge che introduce il reato di tortura, colmato un vuoto normativo di trent'anni


Romanotizie.it - Violenza donne: Piazzoni e Tidei (Pd): pubblicità con vittima di stupro è simbolo pericoloso. Femminicidio si combatte anche con condanna di messaggi sessisti


Ennesima intimidazione a un consigliere di Ardea. Escalation sempre più violenta, urgono risposte