Blog
09 novembre 2016

Legge di Stabilità, importanti sforzi economici a sostegno della genitorialià

La legge di stabilità, in discussione questa settimana alla Camera, prevede un importante sforzo economico a sostegno della genitorialità, introducendo due nuovi sussidi, un premio alla nascita e un sostegno per iscrizione agli asili nido che vanno a cumularsi con il "bonus bebè" in vigore e il rifinanziamento dei voucher per le madri lavoratrici (subordinate ed autonome) per il pagamento della retta di asili nido pubblici o convenzionati e l'acquisto di servizi di baby sitting.

di Redazione

Sussidi che sono convinta possano incidere concretamente nella vita di tante giovani coppie ma che prevedono stanziamenti finiti, come osservato anche dall'audizione della Corte dei Conti. Per questo motivo, approvando tre emendamenti da me presentati, la Commissione Affari Sociali ha ritenuto opportuno prevedere la possibilità di cumulare il premio alla nascita con il "bonus bebè" in vigore per le sole famiglie che per motivi economici necessitano di un sostegno maggiore; legare il sussidio per gli asili nido a una soglia di reddito equa; prevedere tra i requisiti per l'accesso l'attestato di frequenza dei bambini alle strutture per l'infanzia. Una scelta che, se confermata dalla Commissione Bilancio, risponderà a criteri di equità ed uguaglianza sostanziale, mirando a indirizzare le risorse stanziate verso le famiglie che maggiormente ne hanno bisogno

Condividi questo articolo

Correlati

Interrogazione contro la chusura dei due Asili Nido della Presidenza del Consiglio


Marcia indietro del Campidoglio sul Bonus Nidi, vigileremo affinché i diritti dei cittadini non vengano danneggiati ulteriormente


Maltrattamenti negli asili nido e nelle strutture socio-assistenziali, investimento sulla formazione professionale e nuove regole sulla sorveglianza


Mainfatti.it - Dll povertà: al via discussione alla Camera. Ma non è reddito di cittadinanza, dice Piazzoni (PD)