Blog
12 settembre 2017

I dati Istat sull'occupazione di oggi confermano il consolidamento della ripresa economica e il percorso di riforme intrapreso in questi anni.

La disoccupazione scende al 10,9% (-0,6 su base annua e ben al di sotto del 13% di tre anni fa), merito anche dei 78mila occupati in più rispetto al trimestre precedente e dei 153mila in più rispetto a un anno fa.

di Redazione

Confortanti anche i dati sul Pil, che ha registrato una crescita dello 0,4% nel trimestre, viaggiando dunque verso una proiezione dell’1,5% su base annua. Sale anche il tasso di occupazione femminile, che assestandosi sul 49,1% fa registrare il dato più alto da quando sono iniziate le rilevazioni statistiche, seppure la strada da fare sia ancora molta per raggiungere gli obiettivi posti a livello comunitario.
Come tanto è ancora il lavoro da fare, a partire dalla prossima legge di bilancio, per consolidare e rafforzare questa significativa inversione di tendenza.

Condividi questo articolo

Correlati

Riforma della CRI sia fatta nel rispetto dei diritti. Tutelare lavoro e servizi


Approvata definitivamente legge per la protezione dei minori stranieri non accompagnati: normativa d'avanguardia in Europa, a tutela dei più fragili



Raggi si dimentica dei più poveri, a Roma ancora nessuna indicazione per l'attivazione del SIA