Politiche del lavoro

Bonus Sud e Neet: con l’emanazione dei decreti attuativi rafforzati importanti strumenti di politiche attive

Bonus Sud e Neet: con l’emanazione dei decreti attuativi rafforzati importanti strumenti di politiche attive

Con l’emanazione di due decreti attuativi l’ANPAL (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) ha reso operativi due nuovi incentivi per le assunzioni nel Mezzogiorno e a favore dei giovani NEET iscritti al programma Garanzia Giovani. I due incentivi valgono per le assunzioni operate dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018. L'incentivo "Occupazione Mezzogiorno" è rivolto ai datori di lavoro privati che assumono:  lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età;  lavoratori con 35 anni di età e oltre privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi. L'incentiv... ...continua

LUISS ENLABS, uno spazio per l'imprenditoria e l'innovazione

LUISS ENLABS, uno spazio per l'imprenditoria e l'innovazione

LUISS ENLABS – tra i più grandi acceleratori di startup d'Europa, nato nel 2013 dalla joint venture tra LVenture Group e l'Università Luiss – è uno spazio incredibile: 5 mila mq, nell'ala storica della Stazione Termini di via Marsala 29H, in cui vengono ospitate più di 50 startup, ma che guarda anche al no profit con progetti come HITalk – evento romano di storytelling – e LoveItaly - piattaforma di crowdfunding per il restauro e la conservazione del patrimonio culturale italiano. ...continua

Equo compenso e tracciabilità delle buste paga: lavoro di squadra a tutela del lavoro

Equo compenso e tracciabilità delle buste paga: lavoro di squadra a tutela del lavoro

Sono state ore importanti quelle appena trascorse alla Camera e al Senato: a Palazzo Madama è stato approvato un emendamento al decreto fiscale, che estende a tutti i professionisti il diritto a un equo compenso, mentre a Montecitorio è stata appena votata la proposta di legge sulla tracciabilità delle buste paga, per contrastare l’odioso fenomeno di versamenti ai lavoratori in misura inferiore da quanto pattuito. ...continua

Approvata la legge sulla promozione delle imprese culturali e creative: riconoscimento giuridico per un settore in grande sviluppo

Approvata la legge sulla promozione delle imprese culturali e creative: riconoscimento giuridico per un settore in grande sviluppo

La Camera ha oggi approvato la proposta di legge a prima firma di Anna Ascani per il riconoscimento delle imprese culturali e creative: un testo frutto di un ampio dibattito e finalizzato a rafforzare e qualificare l'offerta culturale nazionale e a promuovere e sostenere l'imprenditorialità e l'occupazione, in particolare giovanile, mediante il sostegno delle imprese culturali e creative. ...continua

I dati Istat sull'occupazione di oggi confermano il consolidamento della ripresa economica e il percorso di riforme intrapreso in questi anni.

I dati Istat sull'occupazione di oggi confermano il consolidamento della ripresa economica e il percorso di riforme intrapreso in questi anni.

La disoccupazione scende al 10,9% (-0,6 su base annua e ben al di sotto del 13% di tre anni fa), merito anche dei 78mila occupati in più rispetto al trimestre precedente e dei 153mila in più rispetto a un anno fa. ...continua

Voucher e nuovi contratti di prestazione occasionale: confronto

Voucher e nuovi contratti di prestazione occasionale: confronto

Con l’approvazione della legge di conversione del decreto legge n. 50/2017, c.d. “manovrina”, sono stati definiti i nuovi strumenti sostitutivi del voucher/buono lavoro, abrogato dalla L. 49/2017. Si tratta di istituti nuovi, diversi, alternativi, per famiglie e piccole imprese che assicurano tutele previdenziali e assicurative. La nuova disciplina, come detto, prevede regimi diversi di utilizzo, a seconda che ad utilizzare i nuovi strumenti siano persone fisiche (per intenderci, le famiglie) o “altri utilizzatori” (intendendosi con tale espressione sia l’impresa, sia il professionista che la Pubblica Amministrazione). Per comprendere meglio le differenze tra gli istituti e perché sia scorretto parlare di reintroduzione dei voucher, una breve scheda che mette in luce diversità dell’istituto. ...continua

Dati ISTAT certificano l'effetto redistributivo delle politiche del Governo. La strada intrapresa è quella giusta

Dati ISTAT certificano l'effetto redistributivo delle politiche del Governo. La strada intrapresa è quella giusta

I dati diffusi oggi dall’Istat alla presentazione del Report sulla redistribuzione dei redditi nel 2016 confermano che gli effetti delle principali misure introdotte dal Governo Renzi hanno realizzato concretamente la logica redistributiva che ne era alla base, ponendo fine al dibattito strumentale su bonus e provvedimenti spot. ...continua

Nuova legge sull'agricoltura biologica, strumenti innovativi e nuove risorse per un settore in grande crescita

Nuova legge sull'agricoltura biologica, strumenti innovativi e nuove risorse per un settore in grande crescita

La Camera ha approvato nella giornata di ieri una proposta di legge organica in tema di agricoltura biologica, settore in netta crescita nel comparto agricolo, dove le aziende agricole biologiche rappresentano circa il 3,8 per cento del totale, impiegando circa 250mila addetti, in gran parte giovani e donne con un elevato livello di istruzione e di formazione professionale e dove solo per il vino biologico, nel 2015, si è registrato un incremento del 15,6% rispetto all'anno precedente della superficie di vigneti così coltivata. ...continua

Nuove misure a sostegno dei lavoratori autonomi e pe favorire lo smart working: approvato alla Camera il Jobs Act del lavoro autonomo

Nuove misure a sostegno dei lavoratori autonomi e pe favorire lo smart working: approvato alla Camera il Jobs Act del lavoro autonomo

La Camera dei Deputati ha oggi approvato con modifiche il disegno di legge per la tutela del lavoro autonomo, che torna dunque al Senato per la sua approvazione definitiva. ...continua

Nuova legge sulla responsabilità delle professioni sanitarie: stop alla medicina difensiva e maggiori tutele per professionisti e pazienti

Nuova legge sulla responsabilità delle professioni sanitarie: stop alla medicina difensiva e maggiori tutele per professionisti e pazienti

Oggi alla Camera abbiamo approvato in via definitiva la nuova legge in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, e di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie: un percorso che ha visto un’attenta e ponderata elaborazione di diverse proposte di legge e una seconda lettura al Senato che ha portato ulteriori modifiche al testo, oggi licenziato in via definitiva. ...continua