Addio a Max Fanelli, simbolo della lotta per il "fine vita"

Mercoledì 20 Luglio 2016 149

Voglio esprimere alla sua famiglia la mia più profonda e sincera vicinanza, con la promessa che il suo esempio ed il suo coraggio - e di chi, come lui, combatte quotidianamente contro malattie simili - non andranno persi. Su un tema così delicato - dove coscienza, sensibilità e valori, personali ancor prima che politici, hanno un ruolo decisivo - dobbiamo impegnarci, insieme, per garantire una legge che sappia parlare a tutti, rispettando il diritto di ogni individuo, per un Paese più libero e giusto.