Politiche del lavoro

Presentazione del libro "Le riforme dimezzate" di Marco Leonardi

Presentazione del libro "Le riforme dimezzate" di Marco Leonardi

Martedì 5 febbraio 2019 sono intervenuta alla presentazione del libro Le riforme dimezzate di Marco Leonardi. Un'occasione per discutere di numerosi argomenti di carattere politico e sociale. Hanno portato il loro contributo Stefano Ceccanti (deputato, docente di Diritto Costituzionale all'Università di Roma "La Sapienza", Partito Democratico), Maria Teresa Meli (giornalista del Corriere della Sera), Pasquale Tridico (ordinario Politica Economica Dipartimento di Economia Università Roma Tre), Marco Leonardi (professore di economia politica presso l'Università degli studi di Milano), Tommaso Na... ...continua

Reddito di cittadinanza e REI Reddito d’inclusione a confronto. Le differenze.

Reddito di cittadinanza e REI Reddito d’inclusione a confronto. Le differenze.

Un confronto tra il decreto legge sul Reddito di Cittadinanza approvato il 17.1.19 dal Consiglio dei Ministri (all'avvio dell'esame parlamentare) e il Reddito di inclusione, lo strumento di contrasto alla povertà creato nella scorsa legislatura e attualmente in vigore. COMPARAZIONE RDC-REI.pdf ...continua

Radio Radicale - Intervista ad Ileana Piazzoni sulle politiche attive del lavoro, la povertà e le intenzioni del nuovo Governo

Intervista a Ileana Piazzoni sulle politiche attive del lavoro, la povertà e le intenzioni del nuovo Governo realizzata da Valeria Manieri con Ileana Piazzoni (già deputata, esperta di tematiche di lavoro e welfare, Partito Democratico). L'intervista è stata registrata venerdì 17 agosto 2018 alle 11:15. Nel corso dell'intervista sono stati trattati i seguenti temi: Conte, Decreti, Governo, Lavoro, Politica, Povertà. ...continua

Disponibile l'assegno di ricollocazione - Il Sole 24 Ore

Disponibile l'assegno di ricollocazione - Il Sole 24 Ore

Ammortizzatori. Per i disoccupati che beneficiano della Naspi da almeno quattro mesi Doppia partenza per l'assegno di ricollocazione. Da lunedì 14 maggio, infatti, lo strumento che aiuterà i disoccupati a trovare un impiego può essere chiesto dai diretti interessati utilizzando il sito internet dell'Anpal o tramite un centro per l'impiego. Si dovrà attendere il 28 maggio, invece, per chiederlo tramite uno dei diciannove patronati convenzionati con Anpal. È la stessa Agenzia nazionale per le politiche attive a dare la no-tizia, con un annuncio pubblicato sul suo sito internet, insieme all... ...continua

Bonus Sud e Neet: con l’emanazione dei decreti attuativi rafforzati importanti strumenti di politiche attive

Bonus Sud e Neet: con l’emanazione dei decreti attuativi rafforzati importanti strumenti di politiche attive

Con l’emanazione di due decreti attuativi l’ANPAL (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) ha reso operativi due nuovi incentivi per le assunzioni nel Mezzogiorno e a favore dei giovani NEET iscritti al programma Garanzia Giovani. I due incentivi valgono per le assunzioni operate dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018. L'incentivo "Occupazione Mezzogiorno" è rivolto ai datori di lavoro privati che assumono:  lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età;  lavoratori con 35 anni di età e oltre privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi. L'incentiv... ...continua

LUISS ENLABS, uno spazio per l'imprenditoria e l'innovazione

LUISS ENLABS, uno spazio per l'imprenditoria e l'innovazione

LUISS ENLABS – tra i più grandi acceleratori di startup d'Europa, nato nel 2013 dalla joint venture tra LVenture Group e l'Università Luiss – è uno spazio incredibile: 5 mila mq, nell'ala storica della Stazione Termini di via Marsala 29H, in cui vengono ospitate più di 50 startup, ma che guarda anche al no profit con progetti come HITalk – evento romano di storytelling – e LoveItaly - piattaforma di crowdfunding per il restauro e la conservazione del patrimonio culturale italiano. ...continua

Equo compenso e tracciabilità delle buste paga: lavoro di squadra a tutela del lavoro

Equo compenso e tracciabilità delle buste paga: lavoro di squadra a tutela del lavoro

Sono state ore importanti quelle appena trascorse alla Camera e al Senato: a Palazzo Madama è stato approvato un emendamento al decreto fiscale, che estende a tutti i professionisti il diritto a un equo compenso, mentre a Montecitorio è stata appena votata la proposta di legge sulla tracciabilità delle buste paga, per contrastare l’odioso fenomeno di versamenti ai lavoratori in misura inferiore da quanto pattuito. ...continua

Approvata la legge sulla promozione delle imprese culturali e creative: riconoscimento giuridico per un settore in grande sviluppo

Approvata la legge sulla promozione delle imprese culturali e creative: riconoscimento giuridico per un settore in grande sviluppo

La Camera ha oggi approvato la proposta di legge a prima firma di Anna Ascani per il riconoscimento delle imprese culturali e creative: un testo frutto di un ampio dibattito e finalizzato a rafforzare e qualificare l'offerta culturale nazionale e a promuovere e sostenere l'imprenditorialità e l'occupazione, in particolare giovanile, mediante il sostegno delle imprese culturali e creative. ...continua

I dati Istat sull'occupazione di oggi confermano il consolidamento della ripresa economica e il percorso di riforme intrapreso in questi anni.

I dati Istat sull'occupazione di oggi confermano il consolidamento della ripresa economica e il percorso di riforme intrapreso in questi anni.

La disoccupazione scende al 10,9% (-0,6 su base annua e ben al di sotto del 13% di tre anni fa), merito anche dei 78mila occupati in più rispetto al trimestre precedente e dei 153mila in più rispetto a un anno fa. ...continua

Voucher e nuovi contratti di prestazione occasionale: confronto

Voucher e nuovi contratti di prestazione occasionale: confronto

Con l’approvazione della legge di conversione del decreto legge n. 50/2017, c.d. “manovrina”, sono stati definiti i nuovi strumenti sostitutivi del voucher/buono lavoro, abrogato dalla L. 49/2017. Si tratta di istituti nuovi, diversi, alternativi, per famiglie e piccole imprese che assicurano tutele previdenziali e assicurative. La nuova disciplina, come detto, prevede regimi diversi di utilizzo, a seconda che ad utilizzare i nuovi strumenti siano persone fisiche (per intenderci, le famiglie) o “altri utilizzatori” (intendendosi con tale espressione sia l’impresa, sia il professionista che la Pubblica Amministrazione). Per comprendere meglio le differenze tra gli istituti e perché sia scorretto parlare di reintroduzione dei voucher, una breve scheda che mette in luce diversità dell’istituto. ...continua