Bonus Sud e Neet: con l’emanazione dei decreti attuativi rafforzati importanti strumenti di politiche attive

Mercoledì 31 Gennaio 2018 17

Con l’emanazione di due decreti attuativi l’ANPAL (Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro) ha reso operativi due nuovi incentivi per le assunzioni nel Mezzogiorno e a favore dei giovani NEET iscritti al programma Garanzia Giovani.

I due incentivi valgono per le assunzioni operate dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018.

L'incentivo "Occupazione Mezzogiorno" è rivolto ai datori di lavoro privati che assumono: 

  • lavoratori di età compresa tra i 16 anni e 34 anni di età; 
  • lavoratori con 35 anni di età e oltre privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi. L'incentivo è circoscritto alle Regioni Abruzzo, Molise, Sardegna, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

L'incentivo "Occupazione NEET" è rivolto invece ai datori di lavoro privati che assumono giovani iscritti al programma Garanzia Giovani di età compresa tra i 16 e 29 anni.

In entrambi i casi è previsto lo sgravio totale dei contributi a carico dei datori di lavoro, da fruire mediante conguaglio sui contributi INPS.

Il rifinanziamento e potenziamento dei due bonus nasce dagli ottimi risultati ottenuti l'anno scorso. Questi due strumenti, finanziati con fondi europei, hanno infatti contribuito in modo significativo alla crescita occupazionale, con circa 190.000 nuovi posti di lavoro, di cui hanno beneficiato soprattutto i disoccupati più vulnerabili: il loro rilancio rappresenta un altro passo fondamentale nel percorso di rafforzamento delle politiche attive.