Dalla Raggi una vergognosa strumentalizzazione per coprire il fallimento della sua giunta

Sabato 14 Gennaio 2017 200

Esternazioni del genere, sebbene facciano ormai parte del mantra del M5S, stonano del tutto con le responsabilità amministrative della giunta Raggi. Una giunta, occorre ricordare, che sul tema del contrasto alla povertà è stata l’ultima ad attivarsi per l’attuazione del Sostegno per l’Inclusione Attiva e che, riguardo l’assistenza ai bisognosi nelle giornate di freddo, si è limitata al minimo indispensabile, come ricordato anche oggi dalla Comunità S. Egidio. Senza considerare che pensare di poter approcciare alla problematica delle persone senza fissa dimora con strumenti come il reddito di cittadinanza significa non avere la minima idea di come mettere in campo politiche realmente efficaci per contrastare la grave emarginazione che caratterizza la homelessness.
La Sindaca si occupi di amministrare la città perché il tentativo goffo e di cattivo gusto di alzare il livello dello scontro per distogliere l’attenzione dai problemi interni della giunta e del M5S non sarà di alcun aiuto per i cittadini di Roma.