Edilizia scolastica, assegnate risorse per adeguamento antisismico: interventi importanti per il nostro territorio

Venerdì 9 Febbraio 2018 149

Il Ministero dell'istruzione e della ricerca ha annunciato la conclusione dell'iter per l'assegnazione delle risorse relative a interventi di edilizia scolastica per l'adeguamento delle scuole alla normativa antisismica, oltre 1 miliardo di euro stanziato con la legge di bilancio 2017, parte dell'ingente investimento effettuato dal Governo sul tema: quasi 10 miliardi negli ultimi tre anni destinati a mettere in sicurezza le nostre scuole, uno dei patrimoni più importanti per il presente ed il futuro del nostro Paese. Sono 76 i milioni di euro che hanno raggiunto edifici scolastici della Regione Lazio e diverse le risorse destinate ad interventi programmati nei Comuni del nostro territorio: 1.170.000 euro per il Comune di Albano Laziale, 485.000 euro per il Comune di Anzio, 95.000 euro per il Comune di Ardea, 90.000 euro per il Comune di Nettuno. In questa legislatura si è invertito significativamente il trend sull'edilizia scolastica, non solo riguardo agli sforzi economici, ma anche sul fronte della governance, istituendo un Osservatorio dedicato, atteso da quasi 20 anni, una programmazione unica nazionale che consente di indicare priorità effettive sulle quali intervenire, un’anagrafe con tutti i dati sullo stato delle nostre scuole. Scelte con ricadute importanti a livello territoriale, non solo per mettere in sicurezza gli edifici, ma anche per innovare gli ambienti educativi.