In primo piano
02 marzo 2016

I provvedimenti di febbraio e marzo

di Ileana Piazzoni

Milleproroghe

Con il cosiddetto "Milleproroghe", si affronta lo stato di attuazione di numerose leggi, rettificandone le scadenze al fine di raggiungere più efficacemente gli obiettivi previsti.
Tra gli aspetti più rilevanti, ci sono alcune misure a sostegno di lavoratori e imprese, nuove disposizioni sulla trasparenza dei bilanci dei partiti e movimenti politici, specifici interventi di proroga riguardo l'edilizia scolastica, le norme antiterrorismo, gli interventi emergenziali, la ricerca.

Approfondici l'argomento

 

DL Ilva

Il decreto legge sui complessi aziendali del gruppo Ilva fissa al 30 giugno 2016 il termine ultimo per concludere la procedura di cessione del polo industriale e quello per l’attuazione del Piano ambientale che prevede il rispetto dei limiti emissivi stabiliti a livello comunitario.
Vengono disposti  due fondi per finanziare realtà all'interno dell'azienda: un Fondo di 300 milioni per le esigenze finanziarie improrogabili e un Fondo di 800 milioni al fine esclusivo di attuare e realizzare il piano ambientale. Per entrambi i fondi il decreto prevede la determinazione degli interessi che fanno capo alla restituzione di queste cifre da parte del nuovo affittuario o acquirente.

Approfondisci l'argomento

 

Collegato ambientale

L'ambiente diventa finalmente, a pieno titolo, fattore fondamentale di un'idea di sviluppo nuova e coraggiosa per il Paese, non più vincolo o freno alla crescita economica, ma elemento essenziale per intraprendere la strada di una ripresa che faccia della sostenibilità ambientale l'orizzonte da perseguire.

Approfondisci l'argomento

 

Collegato agricolo

Nel corso di questa legislatura, sono stati numerosi gli interventi orientati a dare nuovo impulso al settore primario. Negli ultimi anni questo settore ha svolto un ruolo importante nell'economia e nello sviluppo del Paese e ora - grazie a questo provvedimento e ad alcune misure contenute nella Legge si Stabilità per il 2016 - ha quasi un miliardo di risorse dedicate: una grande occasione per rafforzare e potenziare filiere agricole, accrescendone la qualità mediante coltivazioni sempre più sostenibili e attente all'interesse del consumatore.

Approfondisci l'argomento

 

Equilibrio di genere nei consigli regionali

La legge approvata il 3 febbraio 2016 si pone in linea di continuità con una serie di provvedimenti varati dal Parlamento nelle ultime due legislature e volti a favorire l'equilibrio di genere all'interno delle Assemblee elettive. In questo caso l’attenzione è diretta all'elezione dei Consigli regionali.

Approfondisci l'argomento

 

Disposizioni in materia di conflitto di interessi

Passa, alla Camera, la proposta di legge che abroga la Frattini e introduce, rispetto alla disciplina 2004, il concetto di conflitto di interessi preventivo.

Approfondisci l'argomento

 

Norme sul sostegno pubblico all'editoria

Approvata alla Camera la legge per il riordino della disciplina sul sostegno pubblico per il settore editoriale, in modo da ridefinire la platea di accesso ai contributi pubblici. Si è deciso di privilegiare, in particolare, il tema del no profit e delle cooperative di giornalisti, mentre si escludono, in maniera molto chiara, sia i fogli di partito che le società quotate in Borsa. L'obiettivo è quello di garantire che al contributo pubblico corrispondano capacità economica e imprenditoriale, una reale esistenza sulla base delle copie vendute e la capacità di raccogliere fondi diretti.

Approfondisci l'argomento

 

Promozione e disciplina del commercio equo e solidale

Il commercio equo e solidale svolge una funzione rilevante nella crescita economica e sociale delle aree economicamente marginali del pianeta, nella pratica di un modello di economia partecipata, fondata sulla cooperazione internazionale e sulla giustizia sociale. Uno degli obiettivi fondanti di questa legge è la promozione dell'economia solidale, favorendo l'accesso al mercato nazionale delle merci del commercio equo e promuovendo una concorrenza leale.

Approfondisci l'argomento

 

Riforma del processo civile

Una giustizia più veloce, più efficiente e più vicina alle esigenze dei cittadini. Per raggiungere questi obiettivi abbiamo scelto due strade: da un lato, la riduzione del peso della burocrazia - con la semplificazione delle procedure e l’uso delle moderne tecnologie -, dall'altro, la specializzazione dell'offerta di giustizia, attraverso l'istituzione del tribunale delle imprese e con l'ampliamento delle competenze del tribunale della famiglia e della persona.

Approfondisci l'argomento

 

Disciplina delle cosiddette "Auto Blu"

Nell'ottica di ridurre la spesa relativa alle auto di servizio o di rappresentanza per le amministrazioni pubbliche, la Camera ha approvato la proposta di legge in materia di acquisto o dismissione delle auto blu, prorogando al 31 dicembre 2017 il divieto di acquistare nuove autovetture o stipulare contratti di leasing, definendo le modalità di utilizzo delle vetture e avviando un censimento di tutte le auto di servizio a disposizione delle amministrazioni.

Approfondisci l'argomento

 

Legge contro gli sprechi alimentari

Recupero e donazione delle eccedenze alimentari e dei prodotti farmaceutici, limitazione degli impatti negativi sull'ambiente, conseguimento degli obiettivi stabiliti dal Programma nazionale di prevenzione dei rifiuti e dal Piano nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, riduzione dello smaltimento in discarica dei rifiuti biodegradabili, ricerca, informazione e sensibilizzazione dei cittadini e delle istituzioni: questi i punti fondamentali della legge. Per un Paese più giusto, più equo e più solidale.

Approfondisci l'argomento

 

 

Condividi questo articolo

Correlati