In primo piano

Reddito di Inclusione. Il modulo per richiederlo

Reddito di Inclusione. Il modulo per richiederlo

La nuova misura unica di contrasto alla povertà sarà operativa dal 1° dicembre, con decorrenza dal 1° gennaio 2018. Qui è possibile scaricare il modulo per la richiesta del Reddito di Inclusione. ...continua

Documentazione su Reddito di Inclusione

Documentazione su Reddito di Inclusione

In questa sezione, puoi accedere alla documentazione prodotta nel corso dei diversi incontri dedicati all'approfondimento sul Reddito d'Inclusione. ...continua

Contrasto alla povertà: nasce il Reddito di Inclusione

Contrasto alla povertà: nasce il Reddito di Inclusione

Con la nascita del Reddito di Inclusione (ReI), l'Italia si dota di una misura unica a livello nazionale per il contrasto alla povertà. Di seguito, la spiegazione dell'iter normativo che ha portato alla nascita del ReI e l'illustrazione delle caratteristiche della misura.   ...continua

Legge di bilancio, il ReI diviene misura universale

Legge di bilancio, il ReI diviene misura universale

Era stato annunciato dal Governo come uno degli interventi caratterizzanti la legge di bilancio e come obiettivo prefissato dal Parlamento: con la presentazione del testo ufficiale della legge di bilancio per il 2018 si concretizza il potenziamento del Reddito d’Inclusione che, a partire dalla metà dell’anno prossimo, sarà a tutti gli effetti misura universale (naturalmente condizionata alla prova dei mezzi e all'accettazione del progetto personalizzato). ...continua

Il decreto legislativo 147/2017 sul Reddito di Inclusione

Il decreto legislativo 147/2017 sul Reddito di Inclusione

Con il via libera di oggi da parte del Consiglio dei Ministri il Reddito d'Inclusione entra nella sua fase attuativa. Dal primo Dicembre al via le domande. Per saperne di più sfoglia le slide. ...continua

Le misure della "manovrina"

Le misure della "manovrina"

La “manovrina” o “manovra” è l’appellativo giornalistico dato al decreto legge n. 50 del 2017: un intervento correttivo sui conti pubblici per il 2017 di circa 3,1 miliardi, come richiesto dalla Commissione Europea, effettuato principalmente sul lato delle entrate (per circa 2,8 miliardi) e in parte sul lato della spesa. L'effetto migliorativo sui conti pubblici è di circa 0,2 punti percentuali di PIL e le maggiori risorse reperite per i prossimi anni sono quasi integralmente utilizzate e destinate ad una parziale disattivazione delle cosiddette clausole di salvaguardia, per sterilizzare l’aumento dell’IVA. Il provvedimento è stato significativamente modificato, ma anche confermato e arricchito nelle sue linee fondamentali e nei suoi obiettivi, quelli dichiarati dall'inizio: la correzione dei conti pubblici, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite dagli eventi sismici e misure per lo sviluppo. ...continua

Lotta alla povertà: cambiano i criteri del SIA e raddoppiano i potenziali beneficiari

Lotta alla povertà: cambiano i criteri del SIA e raddoppiano i potenziali beneficiari

Le risorse disponibili per il 2017 hanno subito un incremento importante rispetto al 2016. Il testo e le principali novità. ...continua

Firma Memorandum Reddito di inclusione, grande risultato di lavoro collettivo

Firma Memorandum Reddito di inclusione, grande risultato di lavoro collettivo

La firma del Memorandum contro la povertà, per l’attuazione del Rei, il Reddito d’inclusione, rappresenta una straordinaria esperienza di costruzione partecipata delle politiche pubbliche, il frutto del grande lavoro comune da parte del mondo associativo, del Parlamento e del Governo, nell'obiettivo di dotare il nostro Paese di una misura efficace di contrasto alla povertà. Il documento sottoscritto dal Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, dal Ministro Giuliano Poletti e da Roberto Rossini, Portavoce dell'Alleanza contro la povertà, sull'attuazione della legge delega approvata dal Parlame... ...continua

Approvato definitivamente il DDL Povertà, concreto passo avanti per il welfare del nostro Paese

Approvato definitivamente il DDL Povertà, concreto passo avanti per il welfare del nostro Paese

L’approvazione definitiva da parte del Senato del ddl povertà rappresenta un grande passo avanti per il sistema di welfare del nostro Paese: l’Italia si dota finalmente di una legge per una misura universale di contrasto alla povertà. ...continua

"Casa, cosa possibile!": la campagna del Ministero dell’Economia e delle Finanze

"Casa, cosa possibile!": la campagna del Ministero dell’Economia e delle Finanze

La campagna, riassunta sui social network con l’hashtag #CasaConviene, offre la possibilità di conoscere le diverse agevolazioni fiscali pensate per i cittadini per sostenere le spese per acquistare un'immobile, apportarne migliorie o acquistare nuovi arredi. ...continua