Fondi per il sociale

Reddito di inclusione e contrasto alla povertà: registrato il decreto di riparto delle risorse

Reddito di inclusione e contrasto alla povertà: registrato il decreto di riparto delle risorse

Con l’avvenuta registrazione presso la Corte dei Conti si avvicina la data di effettiva disponibilità delle risorse, a carico del Fondo nazionale per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale, assegnate tramite il relativo decreto di riparto. Lo rende il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con una nota pubblicata sul proprio portale istituzionale. Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso disponibili, sul proprio portale istituzionale, in data 15 giugno 2018, il decreto di riparto del Fondo nazionale per la lotta alla povertà e all'esclusione sociale, che trasfe... ...continua

REI: linee guida dell'Anci ed adempimenti previsti

Al fine di assicurare omogeneità nei criteri di valutazione, con decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, su proposta del Comitato per la lotta alla povertà, e previa intesa in sede di Conferenza unificata, sono approvate linee guida per la definizione degli strumenti operativi per la valutazione multidimensionale. Leggi il testo cliccando qui ...continua

Le misure della legge di bilancio 2018

Le misure della legge di bilancio 2018

Il 2017è stato l’anno che ha certificato definitivamente la graduale ripresa dell’economia: il Prodotto interno lordo è cresciuto dell’1,6%, in previsione leggermente superiore alle stime, il rapporto deficit-Pil nell’ultimo trimestre ha fatto segnare un ulteriore discesa attestandosi sul 2,1%, così come la pressione fiscale è ulteriormente scesa al 40,3%, dato più basso degli ultimi anni, considerato il 42,4% di partenza nel 2012. Macro indicatori cui vanno a sommarsi riscontri anch’essi positivi: il dato sull’occupazione registrato dall’Istat nel mese di novembre è il più alto degli ultimi 4... ...continua

Il welfare nella legge di bilancio 2018

Il welfare nella legge di bilancio 2018

La legge di bilancio 2018 si inserisce in un quadro di graduale ripresa dell’economia. Quattro indicatori fondamentali certificano questa inversione di rotta: il prodotto interno lordo (PIL), dopo un lungo periodo di difficoltà per il nostro Paese, si avvia a un livello di crescita superiore alle attese; il deficit pubblico è sotto controllo e l'avanzo primario rimane tra i migliori dell'Unione europea; il debito pubblico, anche grazie all'andamento del PIL, scenderà in maniera significativa dopo un lungo periodo di crescita inarrestabile. Gli interventi previsti dalla legge di bilancio 2018 s... ...continua

Come cambia il Reddito di Inclusione con la legge di bilancio 2018

Come cambia il Reddito di Inclusione con la legge di bilancio 2018

Come già descritto in precedenza, la legge di bilancio 2018 licenziata dal Consiglio dei Ministri ha comportato significative modifiche per il Reddito di Inclusione, introducendo importanti novità su diversi aspetti della misura: dalla platea dei beneficiari, all’aumento delle risorse, al potenziamento dei servizi territoriali. Con l’approvazione definitiva e l’entrata in vigore della legge 27 dicembre 2017, n. 205 (legge di bilancio 2018) è possibile tracciare il quadro completo delle ulteriori modifiche introdotte durante i passaggi del testo al Senato e alla Camera dei Deputati, per arrivar... ...continua

Fondo Nazionale per le Politiche Sociali: approvazione del Decreto Legislativo sul ReI ripristina dotazione originaria

Fondo Nazionale per le Politiche Sociali: approvazione del Decreto Legislativo sul ReI ripristina dotazione originaria

Con l’approvazione definitiva del decreto legislativo che introduce nel nostro Paese il Reddito di Inclusione (ReI), la prima misura unica di contrasto alla povertà a livello nazionale, il nostro sistema di welfare territoriale viene sensibilmente rafforzato, attraverso la destinazione di una quota strutturale del Fondo povertà all’implementazione dei servizi ma anche procedendo al ristoro della dotazione del Fondo nazionale per le politiche sociali. Nell’accordo siglato in Conferenza Stato Regioni del 23 febbraio scorso, infatti, le scelte relative alla contribuzione alla finanza pubblica da ... ...continua

Contrasto alla povertà, pubblicato il bando per il potenziamento dei servizi dei Comuni: 500 milioni per garantire efficacia del SIA e del Reddito di Inclusione

Contrasto alla povertà, pubblicato il bando per il potenziamento dei servizi dei Comuni: 500 milioni per garantire efficacia del SIA e del Reddito di Inclusione

Nella giornata di ieri il Ministero del lavoro e delle politiche sociali ha pubblicato il bando per il rafforzamento dei servizi territoriali degli enti locali che si occuperanno della presa in carico dei beneficiari del Sostegno per l’inclusione attiva (Sia), la misura per il contrasto alla povertà in vigore nel 2016, che verrà sostituita dall'anno prossimo dal reddito d’inclusione, introdotto con il ddl povertà. Per il triennio 2016-2019, ammontano a poco meno di 500 milioni le risorse destinate ai Comuni, tra loro coordinati a livello di ambiti territoriali, per finanziare interventi volti ... ...continua

Legge di stabilità, approvate importanti misure per il welfare

Legge di stabilità, approvate importanti misure per il welfare

Approda oggi nell'Aula della Camera, dopo un lungo e significativo lavoro delle Commissioni, la Legge di Stabilità. Una manovra espansiva, volta a ridurre la pressione fiscale, rilanciare la crescita e gli investimenti e intervenire su settori fondamentali per la tenuta e lo sviluppo del nostro sistema Paese. A partire dalla sanità, con apposito programma di stabilizzazioni e assunzioni che consentirà alle Regioni di assumere sino a 6.000 nuovi medici e infermieri, con risorse aggiuntive per le borse di studio per gli specializzandi medici, così come per la formazione specialistica. Una le... ...continua